Un valido alleato per il cambio bimbo

Ossido di zinco, un prodotto che probabilmente quasi tutte le mamme con bambini piccoli conoscono in quanto si utilizza spesso per le irritazioni da pannolino. Ma quali sono le altre proprietà e i benefici dell’ossido di zinco?

L’ossido di zinco (Zinc Oxide nell’elenco degli ingredienti) è una polvere bianca dai grani molto fini solubile solo in sostanze acide o basiche e non in acqua. È particolarmente utilizzato nelle creme specifiche per neonati o bambini visto il suo potere anti-irritativo ma anche nei cosmetici e nei solari dato che ha la capacità di formare uno schermo protettivo nei confronti dei raggi solari e degli altri agenti atmosferici.

PROPRIETÀ DELL’OSSIDO DI ZINCO

La principale proprietà dell’ossido di zinco che lo rende particolarmente utile e consigliato è la sua capacità di lenire le infiammazioni e irritazioni della pelle. Aiuta a rimarginare prima le ferite favorendo la guarigione dell’epidermide e funziona anche in prevenzione evitando la comparsa di arrossamenti o problemi cutanei.

Ha anche un’azione antisettica, ovvero è in grado di evitare la proliferazione batterica e di altri microrganismi, antinfiammatoria e astringente. Quest’ultima proprietà lo rende un prodotto adatto a trattare brufoli e acne che contribuisce a sfiammare e appunto asciugare.

L’ossido di zinco è dunque:

• Antinfiammatorio
• Lenitivo
• Antisettico
• Astringente
Previene la comparsa di arrossamenti
Aiuta a rimarginare le ferite

Condividi questo articolo!